Barillari incontra il sottosegretario con delega all'editoria, Vito Crimi

 "Stretta collaborazione su pluralismo e libertà d'informazione"
Il sottosegretario Crimi e il presidente della terza commissione, Barillari. 19/07/2018 - Il presidente della terza commissione consiliare permanente, Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, Davide Barillari, ha incontrato Vito Crimi, sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega all'editoria.

“Abbiamo lungamente colloquiato sul tema del pluralismo e della libertà di informazione, che riteniamo essere un obiettivo centrale delle politiche pubbliche, sia nazionali che regionali”, ha dichiarato Barillari a conclusione dell’incontro che si è svolto nella sede del Dipartimento per l’informazione e l'editoria.

“A questo proposito – ha proseguito Barillari - abbiamo concordato di intraprendere delle azioni congiunte e di sviluppare una sinergia istituzionale per dare concretezza al diritto dei cittadini ad essere informati secondo diversi punti di vista, che non sono solo politici, ma anche territoriali o legati a specifici interessi culturali. Avvieremo da subito una collaborazione su più temi: dai finanziamenti diretti e indiretti all’editoria  all’individuazione di innovative e più corrette modalità di accesso all’informazione primaria; dall’implementazione della diversità delle voci, affinché non ci sia omogeneità ma varietà nell’offerta che viene proposta, alla vigilanza sull’applicazione delle norme in grado di tutelare il diritto ad un’informazione qualificata, frutto di un’opera di verifica. Senza l’esercizio di una corretta informazione – ha concluso il presidente della terza commissione - viene messo in gioco il giusto funzionamento dell’intero tessuto sociale”. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su