Informazione, pronti 600mila euro per emittenti radiotv e testate online locali

Prima dell'avviso si procederà a una modifica della LR in materia di Informazione e Comunicazione.
Tecnologia e innovazione. 19/03/2019 - Seicento mila euro suddivisi in tre linee di intervento: per l’innovazione, la promozione e la diffusione, l’occupazione. A tanto ammonta la dotazione finanziaria per l’attuazione degli interventi a sostegno delle emittenti radiotelevisive e testate on line locali prevista nel Piano degli interventi biennio 2019-2020. Il Piano è stato illustrato oggi in Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, presieduta da Davide Barillari (M5S), dall’assessore allo Sviluppo economico, commercio e artigianato, start-up, Lazio Creativo e innovazione, Gian Paolo Manzella.

Tuttavia in Commissione, con l’accordo dello stesso assessore, è sorta la necessità di modificare alcune rigidità della normativa attuale, la Legge Regionale n. 13 del 2016, con misure volte a semplificare l’accesso all’avviso che verrà emanato a 90 giorni dall’approvazione del Piano, anche alla luce delle audizioni svolte in Commissione con gli operatori del settore.                             

Per il precedente bando rivolto all’editoria, alle emittenti radiotelevisive locali, per la distribuzione locale e dei punti vendita della stampa quotidiana e periodica, chiuso il 10 ottobre scorso infatti, a fronte di 1 milione e 300 mila euro disponibili sono pervenute richieste per soli 500 mila euro.

Su proposta del vice presidente Emiliano Minnucci (Pd), si procederà quindi ad una veloce revisione della normativa per “poter essere sufficientemente flessibili rispetto ad alcune richieste oggettive emerse”, ha detto.

“La cosa più importante è che sia utile. Se l’attività della Commissione ha permesso di rilevare che un bando di questo tipo andrebbe deserto o non ci fosse abbastanza interesse possiamo seguire questa strada”, ha ribadito Manzella, che aveva già rilevato nella sua relazione introduttiva quanto la legislazione attuale avesse maglie molto strette.

Il presidente Barillari ha quindi sospeso per ora la discussione in Commissione sul Piano degli interventi per creare un tavolo tecnico, con l’invito a “procedere in tempi stretti”.

Alla seduta erano presenti i consiglieri Salvatore La Penna (Pd), Rodolfo Lena (Pd), Loreto Marcelli (M5S), Eleonora Mattia (Pd). A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su