Informazione: verso gli Stati generali del Lazio

Ne ha discusso la commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione: a giugno la partenza del percorso.
Image by Pexels from Pixabay 12/04/2019 - Un percorso fatto di tavoli tecnici, con la collaborazione di esperti nei vari campi, che parta entro giugno per arrivare a settembre alla convocazione degli Stati generali dell’informazione del Lazio.

Questo il tema di cui ha discusso stamani la commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione del Consiglio regionale. Si tratterà di uno strumento per approfondire meglio la conoscenza di un settore in continua evoluzione in maniera da rendere più efficace il lavoro della commissione stessa.

Si è anche stabilito di arricchire la pagina della commissione sul sito istituzionale del Consiglio regionale, con l’introduzione di documenti che spieghino le funzioni di questo organismo, le reti di collaborazione avviate e gli approfondimenti che man mano caratterizzato le sedute. Infine si è iniziato a discutere, rinviando la decisione, sulla proposta di inserire sul sito un modulo attraverso il quale raccogliere le segnalazioni dei cittadini su presunte violazioni delle norme sul pluralismo. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su