Presentata la proposta di legge che istituisce Osservatorio su informazione e comunicazione

Dalla discussione generale in terza commissione è emersa una spaccatura sull'ipotesi di creare un nuovo organismo.
07/05/2019 - E’ stata illustrata oggi in commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione del Consiglio regionale del Lazio la proposta di legge n. 66 “Istituzione dell’Osservatorio regionale sull’informazione e sulla comunicazione”.

Si tratta di tre articoli, di cui il terzo costituisce la parte pregnante del testo perché prevede l’istituzione di un Osservatorio che, in raccordo con il Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom), dovrebbe svolgere attività di monitoraggio sul mondo dell’informazione regionale (pluralismo, imparzialità e qualità, ma anche controllo sui contributi alle imprese editoriali). Il nuovo organismo si occuperebbe, inoltre, anche di studio, ricerca e analisi nell’ambito del futuro della comunicazione e di promuovere quei media che si contraddistinguano per lealtà, imparzialità e completezza dell’informazione.

In attesa dell’avvio dell’esame del testo, una parte dei consiglieri membri della terza commissione ha già annunciato di essere contraria alla creazione di un nuovo organismo che andrebbe a sovrapporre le sue funzioni a quelle del Corecom e della stessa Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su