Presentata in quinta commissione la proposta di legge sulla 'Street Art'

Dopo la relazione di Marta Leonori, prima firmataria, la commissione ha deciso di avviare un ciclo di audizioni.
16/07/2020 - La commissione Cultura, spettacolo, sport e turismo del Consiglio regionale, presieduta da Pasquale Ciacciarelli (Lega), si è riunita oggi in modalità telematica per iniziare l’esame della proposta di legge n. 222 (“Disposizioni per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street Art”), presentata da Marta Leonori (Pd) e da Enrico Maria Forte, Sara Battisti, Michela Califano, Eugenio Patanè, Enrico Panunzi, Fabio Refrigeri (tutti del Pd), Marta Bonafoni (Lista Civica Zingaretti), Alessandro Capriccioli (+Europa Radicali) e Paolo Ciani (Centro solidale-Demos). Dopo l’illustrazione del provvedimento da parte di Leonori, la commissione ha deciso che sarà programmato un ciclo di audizioni prima dell’esame dell’articolato.

Marta Leonori ha spiegato che la proposta di legge intende sostenere la Street Art perché si tratta di una forma espressiva di grande impatto visivo, in grado di consentire alle amministrazioni pubbliche di contribuire a rigenerare, riqualificare e valorizzare in chiave artistica luoghi e beni delle città, con particolare riferimento alle aree periferiche. L’obiettivo del provvedimento, in questo senso, è di dare un doppio sostegno: da un lato, alla creatività giovanile e, dall’altro, alle amministrazioni pubbliche attraverso risorse economiche finalizzate alla riqualificazione di aree marginali o degradate. A tal fine, la proposta di legge prevede contributi da assegnare attraverso appositi avvisi annuali (la Giunta regionale dovrà adottare un regolamento a tal fine). Saranno i comuni, destinatari dei contributi, a redigere (entro 180 giorni dall’entrata in vigore della legge) un elenco degli spazi disponibili a interventi di Street Art, individuati nei rispettivi territori. Prevista anche l’istituzione di un premio annuale denominato “Lazio Street Art”, attribuito alle migliori opere realizzate.

Hanno partecipato alla seduta, oltre al presidente Ciacciarelli e a Marta Leonori, Gaia Pernarella, Francesca De Vito (entrambe del M5s), Valentina Grippo (Pd), Marietta Tidei (Gruppo Misto) e Albino Ruberti, capo di gabinetto del presidente della Regione. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su