Fondi per l'editoria, via libera a norme transitorie per emergenza Covid

Un milione e 300mila euro alle aziende colpite dalla crisi economica a causa della pandemia.
Image by Pexels from Pixabay 05/08/2020 - Parere favorevole all'unanimit da parte della commissione Vigilanza sul pluralismo dell'informazione, presieduta da Davide Barillari, allo schema di delibera della Giunta regionale che contiene il regolamento per la concessione di contributi per il 2020 alle imprese editoriali in crisi a causa dell'emergenza Covid. Le norme, che adesso dovranno tornare in Giunta per l'approvazione definitiva, prevedono contributi a quelle aziende, in regola con le norme in materia contributiva e assicurativa, che abbiano subito un calo del fatturato pari o superiore al 30 per cento tra aprile e giugno 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. Possono accedere ai contributi tutte le aziende che operano nel settore radiotelevisivo, della carta stampata e le agenzie di stampa, iscritte nel registro degli operatori della comunicazione del Corecom, iscritte in Tribunale e con sede nel Lazio. Si tratta, come ha spiegato Barillari illustrando il provvedimento, di 1 milione e 300mila euro. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio