Commissione prima, ok a nomina presidente Asp di Frosinone

Il designato è Gianfranco Pizzutelli, il parere della commissione presieduta da Rodolfo Lena è arrivato a maggioranza dei presenti.
L'ingresso del Consiglio regionale 21/01/2021 - Parere favorevole a maggioranza, nella seduta di oggi, da parte della I Commissione - Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia, presieduta da Rodolfo Lena, alla nomina di Gianfranco Pizzutelli a  presidente dell'Azienda pubblica di servizi alla persona di Frosinone, ai sensi dell'articolo 7, comma 2, lettera a) della legge regionale 2 del 22 febbraio 2019.

Si tratta della normativa di riordino delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (Ipab) e disciplina della aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp). L'articolo 7 comma 2 lettera a) prevede appunto che il presidente sia nominato dal Presidente della Regione sentita la commissione consiliare competente. Le aziende pubbliche di servizi alla persona, scaturite dal riordino legislativo, intervengono nelle fasi consultive e concertative della programmazione socioassistenziale e sociosanitaria a livello regionale e locale, come si legge nell'articolo 1 della legge.

A proposito di questa legge, la consigliera Valentina Corrado del Movimento 5 stelle ha voluto prendere la parola per esprimere la sua soddisfazione per il fatto che la normativa approvata dal consiglio stia dimostrando di funzionare. Osservazione con la quale il presidente Lena si  è detto d’accordo.

Erano presenti alla seduta di oggi anche i consiglieri Sara Battisti  e Marta Leonori del Partito democratico e Alessandro Capriccioli di Più Europa radicali. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su