Servizio Idrico, via libera al passaggio di Campagnano all'Ato2


Parere favorevole all'unanimità dalla commissione Tutela del territorio.
Una fonte d'acqua. 28/06/2021 - La commissione Tutela del territorio del Consiglio regionale, presieduta da Enrico Cavallari, ha dato parere favorevole all’unanimità a una modifica degli Ambiti territoriale ottimali (Ato) mediante i quali avviene la gestione del servizio idrico. In particolare, la proposta di delibera consiliare prevede il passaggio di Campagno dall’Ato 1 (Viterbo) all’Ato 2 (Provincia di Roma)

“Un provvedimento chiesto dall’amministrazione comunale – ha spiegato il capo di gabinetto della Giunta regionale, Albino Ruberti – con il quale Campagnano entra nell’Ato provinciale di Roma, di cui fa parte come terrtitorio”.

La proposta passa adesso all’esame del Consiglio regionale per l’approvazione definitiva. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su