Illustrate in prima commissione due delibere di Giunta per contributi a enti locali

L’assessora Corrado ha presentato quella a sostegno dell'associazionismo comunale; Troncarelli quella sugli interventi per l’amministrazione condivisa di beni comuni e di aree destinate a verde pubblico urbano.
Verde pubblico 19/10/2021 - La commissione Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia, del Consiglio regionale del Lazio si è riunita oggi in modalità telematica per esaminare due schemi di deliberazione della Giunta. L’assessora Valentina Corrado, titolare delle deleghe “Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa”, ha illustrato il n. 193, concernente: “Contributi a sostegno dell'associazionismo comunale. Criteri e modalità per la ripartizione dei contributi a valere sulle risorse regionali e statali - esercizio finanziario 2021”. Alessandra Troncarelli, assessora alle “Politiche Sociali, Welfare, Beni Comuni e ASP (azienda pubblica di servizi alla persona)”, ha invece illustrato il n. 195, concernente: “Legge regionale del 26 giugno 2019, n. 10, articolo 9. Criteri per la concessione di contributi per la realizzazione di interventi di amministrazione condivisa di beni comuni e procedure in regime transitorio per la concessione di contributi per interventi di amministrazione condivisa di aree destinate a verde pubblico urbano”.
Al termine delle due presentazioni, su proposta della presidente Sara Battisti (Pd), la prima commissione ha fissato a venerdì 22 ottobre (ore 13) il termine per presentare le osservazioni ai due provvedimenti e a martedì 26 ottobre (ore 12) la seduta per l’esame e l’espressione del parere richiesto.

L’assessora Valentina Corrado ha illustrato lo schema di delibera di Giunta n. 193, che stabilisce criteri e modalità per la ripartizione dei contributi a sostegno dell'associazionismo comunale. Si tratta di 740.134,33 euro di trasferimenti statali e di un milione di euro di risorse regionali, finalizzate a favorire forme di gestione associata tra comuni per lo svolgimento di funzioni e servizi svolti nell’annualità 2020, a favore delle Unioni di Comuni (90 per cento dello stanziamento) e delle Comunità montane del territorio della Regione Lazio attive nel 2021 (10 per cento).

L’assessora Alessandra Troncarelli, invece, ha illustrato lo schema di delibera di Giunta n. 195, che definisce ambiti, tipologie di interventi e criteri per la concessione di contributi – previo avviso pubblico – finalizzati all’amministrazione condivisa sui beni comuni, a favore degli enti locali e delle loro articolazioni territoriali. Si tratta di 400 mila euro (metà in conto capitale e metà in parte corrente) da destinare a interventi per:
-        Conservazione e manutenzione di piazze/portici/prospetto di edifici/edifici in stato di abbandono e oggetto di attività di rigenerazione urbana/aree scolastiche;
-        Inclusione e coesione sociale;
-        Educazione/Formazione;
-        Riuso/condivisione/economia circolare.

Hanno partecipato alla seduta, oltre alla presidente Battisti e alle due assessore, i consiglieri: Rodolfo Lena (Pd); Michela Di Biase (Pd); Alessandro Capriccioli (+Europa Radicali); Loreto Marcelli (M5s); Francesca De Vito e Davide Barillari del gruppo Misto. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su