Illustrato il regolamento che disciplina le nuove funzioni istruttorie in materia ambientale attribuite ad Arpa Lazio

In commissione Ambiente, l’assessora Roberta Lombardi ha presentato lo schema di delibera di Giunta che completa il percorso tracciato dalla legge regionale n. 6 del 2021. Osservazioni entro il 25 ottobre.
19/10/2021 - La commissione Agricoltura, ambiente, presieduta da Valerio Novelli (M5s), si è riunita oggi in modalità telematica per esaminare lo schema di deliberazione di Giunta n. 194, relativo all’adozione del regolamento regionale concernente: “Disciplina delle funzioni istruttorie attribuite ad Arpa in materia di valutazione di impatto ambientale, autorizzazione ambientale integrata e autorizzazione unica per i nuovi impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti”, in ottemperanza a quanto stabilito dall’articolo 4 della legge regionale 26 maggio 2021 n. 6.
Il provvedimento è stato illustrato da Roberta Lombardi, assessora regionale alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale (Ambiente e Risorse Naturali, Energia, Agenda Digitale e Investimenti Verdi), la quale ha spiegato che “l’obiettivo del regolamento è quello di rendere più rapide e autorevoli le istruttorie e il rilascio delle autorizzazioni in materia ambientale”.
Il presidente Novelli ha fissato a lunedì 25 ottobre (ore 12) il termine per presentare le osservazioni.

Hanno partecipato alla seduta, oltre al presidente Novelli e all’assessora Lombardi, i consiglieri: Eugenio Patanè (Pd); Michela Califano (Pd); Daniele Ognibene (Leu Lazio); Silvia Blasi (M5s); Marco Cacciatore (gruppo Misto); Laura Cartaginese (Lega). A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su