Via libera in commissione Bilancio a norme finanziarie di due proposte di legge

Tornano in undicesima per l’approvazione definitiva i testi sulla promozione del settore della moda e sulla valorizzazione delle botteghe storiche.
02/11/2021 - La commissione Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio, riunita in modalità telematica e presieduta da Fabio Refrigeri (Pd), ha votato le disposizioni finanziarie relative a due proposte di legge che torneranno nella commissione competente per l’approvazione definitiva. Si tratta della Proposta di Legge regionale n. 202 (“Disposizioni per promuovere il settore della moda”), primo firmatario Massimiliano Maselli (FdI), e della PL n. n.267 (“Disciplina per la tutela e la valorizzazione delle botteghe storiche”), prima firmataria Marta Leonori (Pd), già esaminate nella commissione Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione, che ora potrà concludere l’iter legislativo e trasmetterle all’esame dell’Aula.

La commissione Bilancio ha approvato cinque emendamenti alla proposta di legge n. 202, presentati dall’assessore regionale al Bilancio, tra i quali quello che sostituisce interamente l’articolo 7 del provvedimento e stanzia 810 mila euro in conto capitale per il triennio 2021- 2023, più 500 mila euro di parte corrente per ciascuna annualità 2022-2023.

Undici, invece, gli emendamenti approvati su proposta dell’assessore in relazione alla proposta di legge n. 267, tra cui quelli all’articolo 11 che definiscono la dotazione finanziaria del provvedimento. Si tratta di 750 mila euro di parte corrente nel triennio 2021-2023 e 500 mila euro in conto capitale nel biennio 2022-2023, per interventi di tutela e salvaguardia delle botteghe e delle attività storiche (art. 4). Stanziati anche 300 mila euro di parte corrente e 900 mila in conto capitale per il biennio 2022-2023, per gli interventi in favore delle attività storiche di commercio su aree pubbliche (articolo 6 della proposta di legge).

Hanno partecipato alla seduta, oltre al presidente Refrigeri e a Marta Leonori, i consiglieri e le consigliere: Enrico Panunzi, Eugenio Patanè, Mauro Buschini, Sara Battisti, Salvatore La Penna (tutti del Pd); Devid Porrello, Gaia Pernarella (entrambi del M5s); Gino De Paolis (Lista Civica Zingaretti); Daniele Ognibene (Leu Lazio); Enrico Cavallari, Giuseppe Simeone (entrambi di FI); Giancarlo Righini (FdI); Laura Corrotti (Lega). A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su