Politiche per la disabilità, approvata integrazione in commissione Bilancio

Con la norma votata oggi vengono istituiti due nuovi capitoli di spesa per la parte corrente e la parte in conto capitale.
11/05/2022 - La commissione Bilancio del Consiglio regionale, a integrazione del parere già espresso, ha approvato nella seduta di oggi un emendamento presentato dalla Giunta regionale sulla proposta di legge che disciplina la "promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità". In particolare, con la norma votata si istituiscono due nuovi fondi: il primo servirà a coprire le nuove spese per la parte corrente ed è pari a 1milione di euro per il 2022 e 1milione e mezzo per ciascuna delle due annualità successive; il secondo parì a 500mila euro per ciascuna delle tre annualità dal 2022 al 2024, serivrà a finanziare le attività in conto capitale. La legge torna adesso all'esame della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare, per il voto finale prima dell'esame da parte del Consiglio regionale.
La commissione, prima della conclusione della seduta, ha anche stabilito di posticipare di una settimana il termina per la presentazione di emendamenti e subemendamenti sulla proposta di legge che riguarda la governance degli ambiti territoriali ottimali per la gestione dei rifiuti. I nuovi termini sono dunque i seguenti:
  • presentazione emendamenti: lunedì 23 maggio 2022 – dalle ore 9 alle ore 12;
  • presentazione subemendamenti: mercoledì 25 maggio 2022 – dalle ore 9 alle ore 12.
A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su