Politiche giovanili, commissione approva primi 4 articoli della proposta di legge

Inziato l'esame dell'articolato, gli emendamenti approvati riscrivono interamente il testo originale
Giovani. 21/07/2022 - La IX commissione del Consiglio regionale, presieduta da Eleonora Mattia, ha iniziato oggi l’esame dell’articolato della proposta di legge sulle politiche giovanili, che vede come prima firmataria la presidente stessa. L'iter del testo era iniziato con l'illustrazione nella seduta del 2 febbraio 2021

Sono stati approvati i primi 4 articoli, interamente riscritti da emendamenti presentati da Mattia. Il primo definisce l’oggetto e le finalità della legge: “Promuovere le politiche giovanili come strumento fondamentale per la coesione e la solidarietà sociale della collettività”. Il secondo articolo definisce i soggetti destinatari, i giovani fra i 14 e i 35 anni non compiuti, residenti o domiciliati nel Lazio e quelli iscritti presso istituti di istruzione e formazione o presso università del Lazio. L’articolo 3, subemendato da diversi interventi di Marta Bonafoni (Lista Zingaretti) e Orlando Tripodi, definisce il sistema regionale delle politiche giovanili, stabilendo gli obiettivi da raggiungere. Il quarto articolo, infine, definisce il ruolo degli enti locali, che possono contribuire al sistema in coordinamento con la struttura regionale competente. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su