Via libera a due provvedimenti in ottava commissione Agricoltura, ambiente

Si tratta dell'atto che apporta la modifica della gestione del Bosco Faito e del Piano di risanamento della qualità dell'aria.
Un automezzo Arpa. 28/09/2022 - Parere favorevole oggi in commissione ottava Agricoltura, presieduta da Valerio Novelli, a due provvedimenti: si tratta dello schema di decreto del Presidente della Regione Lazio recante "Modifiche al Decreto del Presidente della Regione Lazio del 27 febbraio 2009, n. 127, concernente l’istituzione del Monumento Naturale ‘Bosco Faito’, ai sensi dell'articolo 6 della legge regionale 6 ottobre 1997, n. 29 e successive modifiche ed integrazioni” e della Proposta di Deliberazione Consiliare n. 77 adottata dalla Giunta, concernente “Approvazione dell’aggiornamento del piano di risanamento della qualità dell’aria (PRQA)”  .

Quanto al primo provvedimento, l’assessore Roberta Lombardi, presente alla seduta, ha spiegato come si sia scelto di privilegiare un criterio di prossimità territoriale nella gestione del patrimonio naturalistico dell’area; il consigliere Loreto Marcelli del Movimento 5 stelle ha confermato questa impostazione e Giancarlo Righini di Fratelli d’Italia ha ringraziato per questo la Giunta, affermando che il bene era stato trascurato sotto la gestione della Provincia e che il comune di Ceccano sicuramente conosce meglio le esigenze del territorio.

Riguardo al secondo provvedimento, si trattava esclusivamente di effettuare la votazione finale, poiché, come ha ricordato il presidente Novelli, esso aveva già compiuto tutto l’iter, a partire dalle audizioni fino alla discussione e votazione e, da ultimo, il passaggio di ieri 27 settembre in commissione Bilancio, da cui era uscito senza emendamenti.

Erano presenti alla seduta anche i consiglieri Michela Califano ed Emiliano Minnucci del Partito democratico, Silvia Blasi del Movimento 5 stelle e Marietta Tidei del gruppo misto. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su