Comitato leggi, parere favorevole a clausola valutativa della proposta di legge su disagio lavorativo

Demandata all’ufficio di presidenza la calendarizzazione dell’esame di sei relazioni della Giunta.
19/07/2021 - Il Comitato per il monitoraggio dell'attuazione delle leggi e la valutazione degli effetti delle politiche regionali, presieduto da Antonello Aurigemma (FdI), riunito oggi in modalità telematica, ha espresso parere favorevole all’unanimità alla clausola valutativa (articolo 10) della proposta di legge 20 aprile 2018, n. 19 “Disposizioni per prevenire e contrastare il fenomeno del disagio lavorativo” (proponente Eugenio Patanè), insieme alle osservazioni proposte dall’ufficio legislativo e illustrate dalla dott.ssa Paola Carra.
Nella stessa seduta, su proposta del presidente Aurigemma, il Comitato ha deciso di demandare al suo ufficio di presidenza la calendarizzazione dell’esame di sei relazioni informative della Giunta relative alle clausole valutative dei seguenti provvedimenti:

- legge regionale 25 maggio 2016, n. 6 “Rapporti sulla tutela dei consumatori e degli utenti del Lazio” - Annualità 2017 e 2018 - D.G.R. 578/2019 (articolo 12);
- legge regionale 22 febbraio 2019, n. 2 “Riordino delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficienza (IPAB) e disciplina delle aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP)” - Decisione G.R. 45/2020 (art. 22, comma 1, lett. b);
- legge regionale 18 luglio 2017, n. 7 “Disposizioni per la rigenerazione urbana e per il recupero edilizio” - Annualità 2020 - Decisione G.R. 48/2020 (articolo 11);
- legge regionale 27 febbraio 2020, n. 1 “Misure per lo sviluppo economico, l’attrattività degli investimenti e la semplificazione” - Annualità 2021- Decisione G.R. 7/2021 (articolo 10, comma 10);
- legge regionale 25 maggio 2016, n. 6 “Rapporti sulla tutela dei consumatori e degli utenti del Lazio- Annualità 2019 e 2020 - Decisione G.R. 18/2021 (articolo 12);
- la legge regionale 20 giugno 2016, n. 8 “Interventi di valorizzazione delle dimore, ville, complessi architettonici, parchi e giardini di valore storico e culturale della Regione Lazio e disposizioni a tutela della costa laziale” - Decisione G.R. 25/2021 (articolo 8).

Hanno partecipato alla seduta, oltre al presidente Aurigemma, i consiglieri Marta Leonori, Salvatore La Penna ed Emiliano Minnucci del partito democratico; Daniele Ognibene (Leu) e Adriano Palozzi (gruppo Misto). A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su